In questi giorni è in corso l’evento mondiale di VMware a San Francisco, il VMware World, evento nel il quale vengono annunciate novità e progetti dell’azienda leader nel mondo della virtualizzazione dei sistemi informatici.

Sei curioso di sapere quali sono le novità e gli annunci di quest’anno?

Ce ne sono stati diversi prima e durante l’evento: Andiamo con ordine e analizziamoli.

vSphere 6.7u3

VMWare ha rilasciato pochi giorni fa un ulteriore update della versione di vSphere, esattamente la versione 6.7 Update 3, con annesso un utilissimo tool chiamato vSphere Assesment Tool, che ti permette di verificare le compatibilità della tua infrastruttura IT con la nuova versione il tutto con una dashboard semplice ed intuitiva.

Maggiori informazioni su questo prodotto le puoi trovare qui, ovviamente è gratuito.

Tornando un attimo alle novità di questo rilascio in versione update 3, troviamo:

  • Supporto per più di una singola vGPUs NVIDIA® per scalare drasticamente le prestazioni delle vm in ambiti progettistici e per il machine learning;

  • Supporto per le nuove CPU AMD EPYC™ ormai in fase di rilascio presso i principali produttori di Server;

  • Diverse ottimizzazioni sui driver dei vari produttori di chip di rete (Intel, Broadcom, Cisco, ecc);

  • Aumento delle performance per vSan 6.7

Ulteriori informazioni su questa release si possono legger direttamente dal datasheet cliccando qui

Acquisizione di Pivotal e Carbon Black

Poco prima del primo giorno, è arrivato l’annuncio dell’acquisizione di queste due aziende. La prima PIVOTAL, già facente parte dell’ecosistema DELL Technologies è un azienda specializzata nello sviluppo di applicazioni cloud-native con un ecosistema molto strutturato alle spalle (Pivotal Cloud Foundry).

La seconda Carbon Black è un azienda specializzata nella sicurezza degli end-point di prossima generazione, ovvero gli end point “cloud native” e lo fa con un singolo agente ed una singola console capace di rilevare, gestire e bloccare attacchi in realtime contro la propria infrastruttura Cloud.

Quindi VMware mette le mani avanti e, con queste acquisizioni, cerca di contrastare il suo primo avversario su queste tematiche (AWS), avversario che come scritto qui è anche uno dei partner strategici di VMware.

Progetto Pacific

Giusto per farti rimanere in ambito dev-ops (parola che indica un incrocio tra sviluppatori e mondo delle operations), è nato il progetto di unione tra vSphere e tutta la parte Kubernetes, in modo da unire la parte di sviluppo con chi gestisce la parte IT, per avere in unica console tutte le macchine di sviluppo necessarie e gestirle tutte con pochi click utilizzando vSphere ed il vCenter stesso come console.

Questo permette di risolvere molti problemi, soprattutto di comunicazione tra un cluster kubernetes ed il resto (Database, altre virtual machienes… ).

  • Semplicità di gestione,
  • Focalizzazione da parte degli sviluppatori solamente sulle APP da sviluppare,
  • Collaborazione tra it manager e sviluppatori.

Questi essenzialmente sono i 3 vantaggi principali.

VMware Tanzu

Altro annuncio, sempre legato al mondo dev-ops, è uno strumento per sviluppare qualsiasi APP, su qualsiasi Cloud e su qualsiasi cluster. In pratica per rendere indipendente la piattaforma su cui sviluppi dall’ ambiente che la ospita (cloud pubblico, cloud privato, cluster xyz).

Altri Annunci

  • Possibilità di acquistare server DELLEMC con già a bordo VMware pre-attivato;
  • Nuove versioni del software vRealize Automation /operation per la gestione del cloud ibrido;
  • VMware Cloud su piattaforma DellEMC è ora disponibile.

Per ora è tutto. Se vuoi approfondire questo argomento e vuoi capire come questi rilasci possono aiutare la tua azienda. Scrivi a info@cinetica.it o entra in contatto con me su Linkedin.

Luca Gentilini

Keywords: VMware, VMwareWorld, Devops, Private Cloud, Cloud, Pivotal, CarbonBlack, ProjectPacific, VMware Tanzu