Questa mattina, quando mi sono svegliato (alle 5.45 🙁 ) ho letto i soliti feed RSS e trovato questa notizia. In passato avevo già scritto alcuni post su questo argomento: se lo aspettavano in tanti… sicuramente erano molti meno quelli che lo speravano! Giusto pochi giorni fà qualcuno in Sun mi ha detto: “SPARC paga ancora lo stipendio di molti di noi!”. Io mi sono trattenuto dal rispondere: ” Per poco!”… Infatti Sun sta procedendo ad un taglio di personale importante in tutto il mondo.

Certo è scontato, lo sappiamo, dovranno morire tutti: HP Itanium (già morto da tempo ma non lo sà ancora), Power di IBM e anche SPARC di Sun.

Fra la fine di questo anno e l’inizio dell’anno prossimo usciranno le CPU MP del Nehalem di intel e le nuove versioni di AMD Opteron a 6 e 12 cuori (quindi server con 12*8= 96 cuori?!?!): Server potentissimi e a basso prezzo… perchè qualcuno si dovrebbe comprare le macchine SPARC/Itanium/Power? L’investimento di ricerca e sviluppo è troppo importante per giustificare i, sempre meno, clienti di queste piattaforme.

Forse, ma dico forse, si continuerà a salvare Power per qualche anno ancora. Il solo fatto che le cpu Power sono usate nelle playstation, nelle Wii e in tanti altri oggetti del genere come è anche vero che IBM ha su Power clienti molto fedeli (AS/400 per esempio) che alla fine fanno volume.

La notizia buona della mattina è che, finalmente, c’è un treno veloce da Rimini a Roma (3 ore e 30 minuti)… che però interessa poco 🙂

ES